Vendita Online Sedie e Tavoli - Bonus arredamentoe mobili

01.07.2014

Bonus Arredamento

Hai deciso di cambiare l’arredamento della tua abitazione? Buone notizie all’orizzonte per te!  Il famoso bonus arredamento per coloro che decidono di ristrutturare la propria casa oppure devono arredarla per la prima volta è stato esteso al dicembre 2014, quindi via libera all’acquisto di nuovi mobili!

Bonus Arredamento

Infatti tra le varie agevolazioni previste, quella che suscita il nostro interesse riguarda l’acquisto di immobili destinati all’arredo di locali ristrutturati.

Il Bonus Mobili è una misura di incentivazione fiscale che consente di detrarre dalla dichiarazione dei redditi le spese documentate relative all’acquisto di arredi da destinare agli immobili che sono stati oggetto di ristrutturazione o che lo saranno in futuro. La detrazione che può essere sfruttata per l’acquisto di mobili e arredi è stata fissata al 50% e il tetto massimo di spesa è pari a 10.000 euro.

In particolare la detrazione riguarda le spese per l’acquisto di elettrodomestici o di nuovi arredi a seguito di lavori di ristrutturazione edile; in altre parole se si fa una ristrutturazione della cucina, non possono essere detratte le spese per l’acquisto di un armadio. Queste spese devono obbligatoriamente essere sostenute tra il 6 giugno e il 31 dicembre 2014. Per avere dettagli più precisi, clicca qui per accedere alla sezione del sito dell’Agenzia delle Entrate relativa a questo provvedimento.

L’incentivo riguarda: mobili per cucina, materassi, mobili per arredo domestico, sedie, poltrone e divani nonché i grandi elettrodomestici anche ad incasso tutti uguali o superiori alla classe energetica A+.

Ottenere gli incentivi è semplice: basta sostenere tutti gli acquisti entro il 31 dicembre 2014 e conservarne tutta la documentazione relativa, che consiste nella fattura e nella ricevuta del bonifico di pagamento che deve contenere la causale specifica, il codice fiscale del pagante e quello del destinatario del pagamento oppure la sua partiva IVA. Quindi ci raccomandiamo: se fai degli acquisti, conserva in un posto sicuro tutte le documentazioni relative per evitare di avere brutte sorprese in sede di dichiarazione dei redditi.

Viste la semplicità e la bontà di questa iniziativa, abbiamo voluto parlartene così che tu ne possa approfittare quanto prima!