Vendita Online Sedie e Tavoli - Non usare e-book prima di dormire

Non usare e-book prima di dormire

Non usare e-book prima di dormire

Da un recente studio uscito sulla rivista Pnas, sfogliare le pagine elettroniche nelle ore della sera ridurrebbe la qualità del sonno e contribuirebbe ad alterare il ciclo sonno-veglia. Quindi bisognerebbe non usare e-book prima di dormire.

Esistevano già sospetti sul fatto che mettersi davanti a schermi digitali la sera, in particolare quelli retro-illuminati, cioè la maggior parte dei display di smartphone e tablet e dei nuovi televisori, possa disturbare la qualità del dormire. Il nuovo studio prende in considerazione in modo specifico la lettura di e-book su supporti con schermo illuminato, gli ormai comunissimi tablet. 

Nell’esperimento alcuni volontarismi sono prestati a leggere nel nuovo e nel vecchio stile (libri cartacei e e-book) per 4 ore consecutive per 2 settimane. La prima settimana hanno letto con il tablet, la seconda settimana hanno letto libri normali di carta.

È risultato che nel caso della lettura da dispositivo elettronico, i partecipanti hanno avuto maggiori difficoltà ad addormentarsi (in media dieci minuti in più), e hanno riportato di non avere sonno. Al risveglio, al contrario, hanno riportato di sentirsi più stanchi rispetto alle sere in cui avevano letto libri di carta. Infine, le fasi di sonno REM, quello profondo, sembra siano state più brevi dopo aver letto da tablet.

 Il consiglio finale potrebbe essere quello di usare dispositivi da lettura senza schermo retro-illuminato, meno comodi ma più naturali.